Quando BB non vuol dire Brigitte Bardot...

...ovvero la BB Cream.

Innanzitutto che cos'è? La BB cream è una crema colorata (la doppia B sta per Blemish Balm) ossia un balsamo di bellezza per il vostro viso; è una crema che 
  • idrata la pelle
  • ha un fattore di protezione che vi aiuta in caso di esposizione forzata al sole
  • funge da primer
  • colora la pelle quindi non ci sarà bisogno di applicare il fondotinta
  • contiene illuminante
L'ho vista pubblicizzata proprio come prodotto risparmia-tempo visto che con un'unica applicazione vi assicurate tutto sto popò di roba sul viso. Attenzione però: non essendo un fondotinta, ma una crema colorata, la coprenza è sicuramente inferiore e varia comunque da marca a marca, certamente è un prodotto più leggero dal quale non potrete aspettarvi l'effetto mascherone!
Inoltre come già credo stiate immaginando, contenendo siliconi, non è proprio una botta di vita per la nostra pelle, ma a meno che voi non siate super-bio e andiate solo alla ricerca di prodotti senza siliconi, provare la BB cream, secondo me, ci sta!

Quindi BB Cream SI! Ok, ma quale? In commercio ce ne sono non so quante, una volta scoppiata la moda praticamente tutte le case cosmetiche ne han tirata fuori una, quindi la scelta è a dir poco imbarazzante...
Ovviamente ne esistono per tutti i tipi di pelle, per i diversi toni dell'incarnato e di varie formulazioni, bisogna solo riuscire a desteggiarsi e trovare quella più adatta: sembra facile...
Devo confessare che fino a qualche settimana fa non ne avevo mai provata una; quando ho aperto il blog mi sono però detta che non potevo non parlare della BB Cream e di certo non potevo parlarne senza averne mai provata una *_*
Quindi, come sempre faccio in questi casi, quando la scelta è ardua e non ho competenze personali, mi affido a chi ha più esperienza di me: bloggers e youtubers... credo di aver passato una giornata a prendere appunti e a cercare di destreggiarmi tra pareri discordanti: sì perchè fanciulle dobbiamo ricordarci che le valutazioni dei prodotti di make-up sono soggettive, quindi se comprate un prodotto che vi è stato consigliato (e non mi riferisco ai consigli di una venditrice) e non vi trovate bene, non pensiate di essere state fregate!
Tra tutti i video vi segnalo quello di Kia Scricc che offre un panorama abbastanza ampio (ricordate che le valutazioni sono sempre comunque personali e dipendono molto dal tipo di pelle); inoltre ho trovato davvero prezioso quello di Carlitadolce che ne parla MALE a causa dei siliconi -analizza tutti gli INCI, è davvero interessante- e consiglia delle marche Bio (per chi di voi non si vuole arrendere ai siliconi) e infine insegna come fare in casa la vostra BB Cream totalmente naturale ^_^; l'ultimo video è quello di Giorgiapril nuovo nuovo (sembra fatto apposta per il mio post ^_^) che parla delle BB Cream di So Bio che sono assolutamente verdi nell'INCI; con questi tre video già vi potrete fare una "cultura"...

Ma veniamo a noi, perchè nel frattempo una BB l'ho provata ed è stato AMMOOOOOOREEEEEE!!!


Sto parlando della BB Cream di Dior. L'ho scoperta per caso: la mia collega Giulia (che non smetterò mai di ringraziare) aveva un campioncino che ho provato e mi è piaciuta moltissimo; inizialmente mi sono fatta un po' frenare dal costo (circa 37€ da Sephora), ma ho approfittato di uno sconto del 20% che avevo e l'ho fatta mia e ne sono AMPIAMENTE SODDISFATTA! E' disponibile in tre colorazioni a seconda del tipo di pelle, io ho scelto la numero 003 che è quella più scura, ma so che ne è uscita una nuova in colorazioni più scure adatte all'estate e all'abbronzatura: siccome la formulazione è la stessa, potete anche prenderne due per miscelare i colori e arrivare a quello esatto della vostra pelle (sì, la spesa aumenta vertiginosamente, ma avreste comunque il doppio del prodotto).

Per chi volesse provarla, la confezione è da 30ml con un comodissimo dosatore a pompetta e potete valutare quanta applicarne in base al grado di coprenza che desiderate ottenere; si può stendere con le dita (proprio come una normale crema), ma ho scoperto che stesa con la nuova Make Up Blender di Kiko il risultato è strabiliante! 





dato che in questo momento ho la pelle particolarmente secca, passo sempre prima la mia abituale crema viso, in modo da garantire alla pelle la massima idratazione.

Spero di essere stata abbastanza esaustiva ^_^ e che questo post vi possa in qualche modo aiutare! 

Se qualcuna vuole condividere la propria esperienza con le BB Cream, sarò felice... La mia amica Laila mi ha già detto che si trova molto bene con quella di L'Oréal, che quindi proverò presto!

^_^
Eppi
Continua...

Il PRIMER... questo sconosciuto!

Ebbene si, agli albori dei miei contatti con il makeup, quando nei video sentivo parlare di primer la mia espressione assumenva i tratti di un cartone animato giapponese
e devo dire che inebetita com'ero davanti al pc, non riuscivo neppure a realizzare quanto potesse essere facile fare una veloce ricerca su google... o forse in realtà non avevo idea della vastità dell'argomento e dello spazio da esso occupato sul web: mi ci sarebbe voluto Makeup for Dummies! 
Quindi vi levo dall'impiccio (o ci levo chi tra di voi ci si trova... ... ... -.-) e vi spiego di cosa si tratta.
Il primer viso è un prodotto in crema da stendere sul viso prima del fondotinta; nella stragrande maggioranza dei casi contiene siliconi e proprio grazie a questa formulazione crea una sorta di base omogea per il fondotinta: minimizza i pori, leviga le imperfezioni, impedisce al fondotinta di entrare nelle pieghette della pelle, dona insomma all'incarnato un effetto porcellana sicuramente molto bello.
Inoltre aumenta la tenuta del fondotinta per tutta la giornata garantendo di solito un trucco senza sbavature.
Proprio per il tipo di formulazione va, secondo me, usato con parsimonia: innanzitutto verificate che tipo di fondotinta state utilizzando, infatti molti contengono già siliconi (in percentuali variabili) e questo rende abbastanza inutile l'utilizzo di un primer (silicone su silicone ANCHE NO!); inoltre se proprio volete, utilizzatelo magari solo per quelle occasioni particolari (serate speciali, appuntamenti di lavoro importanti, momenti in cui volete essere super) in cui volete assicurarvi una pelle perfetta, oppure solo su quelle zone del viso che sono per voi particolamente problematiche (nel mio caso le occhiaie, altrimenti il correttore si intrufola astutamente nelle pieghe e ciaaaaaaao).

Esiste anche un primer apposta per gli occhi, il primer occhi appunto, che va steso sulla palpebra superiore e che garantisce la tenuta dell'ombretto per tutta la giornata. Come infatti già accennato nel post relativo alla cura del viso, la pelle delle palpebre tende ad essere piuttosto oleosa con il conseguente rischio di vedere vanificati in poche ore i vostri sforzi per truccarle: l'ombretto tenderà infatti a "scivolare" gradualmente nella piega della vostra palpebra O.o' 
Il primer, se di un buon primer si tratta, eviterà questo spiacevole risultato: provare per credere! Io non me lo dimentico mai, anche quando utilizzo ombretti in crema che, se state a leggere le caratteristiche vi diranno che fungono da base (il che significa da primer), ma che per mia esperienza, se usati senza primer, finiscono inevitabilmente per rovinarsi nel corso della giornata.
Quindi per quanto mi riguarda, se posso agevolmente fare a meno del primer viso, dico SI SI e ancora SI SEMPRE al primer occhi, perchè per quanto mi riguarda, mi ha fatto davvero svoltare.

Il migliore in assoluto che ho provato è il Primer Potion di Urban Dacay (lo trovate da Sephora)

In foto vedete la confezione del colore Original che fa "semplicemente" da base ed è trasparente una volta che l'avete steso sull'occhio; poi c'è Eden che è molto chiaro, sbianca leggermente la palpebra, adatto per i trucchi nude con un finish totalmente opaco; Sin ha un finish bronzato e rende più brillanti gli ombretti che applicate sopra; infine Greed con un finish dorato e leggermente glitterato, anche questo per trucchi più brillanti.
Va detto che sul web si trovano pareri discordanti, in particolare vi segnalo che alcune ragazze che hanno la palpebra particolarmente oleosa non lo trovano adatto e preferiscono di gran lunga l'Eye Base Liner di Kiko che mi sono ripromessa di provare e vi aggiornerò, se qualcuna di voi già lo isa mi faccia sapere.

Per completezza è giusto dire che esiste anche il primer per labbra che serve proprio per aumentare la durata del rossetto, è un prodotto che personalmente uso abbastanza poco vista la mia non-passione per il trucco alle labbra, ma avrò comunque modo di affrontare meglio l'argomento in seguito in un post dedicato prooprio al trucco delle labbra.

Mi auguro che questo post possa rendere i vostri makeup sempre più duraturi!

^_^
Eppi


Continua...

Cronaca di un'esperienza da non ripetere...

...ovvero: farsi truccare in certe profumerie!



Dato che la primavera ha perso il treno, un pomeriggio freddo come un altro di maggio, mi sono rinchiusa in un centro commerciale con il ben preciso scopo di spendere soldi in ombretti (è importante avere uno scopo!!) ^_^

Raggiunto il mio obiettivo, dopo estenuanti ricerche di un colore di ombretto che sembrava introvabile (lo scopo per essere stimoltante dev'essere mediamente complicato ma comunque raggiungibile...), la gentilissima fanciulla che si era prodigata per me, mi propone di farle da "modella" (e giusto per farmi truccare posso fare da modella, perchè per il resto... vabbè... -.-) per un'applicazione di trucco, insomma: lei mi truccava e nel frattempo parlava in un microfonino cercando di attirare un po' di clientela, dispensando preziosi consigli. PERCHENNO'? Ecco, a ripensarci c'è stato un breve momento in cui ho pensato NO, ma poi la mia curiosità e la mia voglia di imparare sempre cose nuove hanno avuto la meglio... MALEDIZIONE!!!
Premetto che probabilmente, visto che le mie esperienze di trucco si limitano a Mac, sono abituata con il caviale, e trovarmi di colpo a trangugiare patè di olive è stato un trauma... ma la realtà è che anche adesso, a mente lucida, e cercando di offrire all'esperienza tutte le attenuanti del caso, mi sembra di trovare molti/troppi punti da criticare, che sono esattamente quelli di cui vi voglio rendere partecipi!

ATTENZIONE: non vi dirò dove mi è successo questo, perchè la mia non vuole essere una denuncia, ma lo spunto per capire a cosa fare attenzione, anche se alcune cose possono sembrare scontate...

  1. I PENNELLI DEVONO ESSERE PULITI E SANI: la fanciulla aveva a sua disposizione dei pennelli che manco se i miei se li mangia il mio cane li riduce così! Li ha presi da un cassetto dov'erano buttati alla rinfusa insieme a matite, staccetti, temperini, spugnette... tutto polveroso e sti poveri pennelli spelacchiati e maltrattati... NON VA BENE!!! I pennelli devono essere puliti perchè passandoli sulla pelle si traferisce quello che c'è sopra e sei quei pennelli sono entrati in contatto con una pelle con magari qualche brufolo e poi non sono stati lavati, il rischio è che passino quello che hanno raccolto. Lo stesso discorso vale per le spugnette. Non è questione di essere schizzinosi, ma di IGIENE!
  2.  IDEM LE MATITE E I ROSSETTI: già non mi capacito di chi prova sui propri occhi le matite o sulle labbra i rossetti, mi farebbe un po' schifo! Quando volete provare questi prodotti (e non mi riferisco al dorso della mano, ma su occhi e labbra) dovete chiedere che vengano disinfettati TASSATIVAMENTE! Lo ripeto ancora una volta: non è questione di fare i difficili, ma solo di prendersi cura della propria pelle.
  3. MASCARA SOLO CON SCOVOLINI USA E GETTA: per il mascara infatti vale lo stesso discorso delle matite e dei rossetti, con la differenza che non si può igienizzare lo scovolino QUINDI nei posti seri, vi faranno provare i mascara che hanno come tester, con degli scovolini usa-e-getta. ATTENZIONE: uno scovolino per ogni volta che dovete pucciare dentro il flaconcino sennò tanto vale... se usate lo stesso usa-e-getta più volte, contaminerete il prodotto e chi lo proverà dopo, pur se con uno scovolino usa e getta, si troverà sulle ciglia quello che avete lasciato voi *_* e lo stesso discorso vale per i gloss
Concludendo è inutile dire che, dove sono stata quel pomeriggio, nessuna di queste cose è stata fatta... il risultato sono tantissimi brufolini sotto la mascella che non è detto che siano una conseguenza, ma in ogni caso, se come credo, quei pennelli non verranno lavati, sarà probabile un simile risultato anche su chi verrà dopo di me.

Perciò pretendere pulizia e igiene non deve farci sentire in difetto: sbaglia e paga le conseguenze chi non lo fa!

^_^
Eppi
Continua...

Auguri alle Mamme e grazie alla mia che si è fatta truccare ^_^

Venerdì ho passato la giornata con la mia mamma -un po' festa della mamma in anticipo ;)- e l'ho convinta a farsi truccare da me ^_^ oltre ad averla praticamente obbligata a farsi fotografare (e la ringrazio per avermi fatta vincere questa "battaglia")

Prima di farvi vedere le foto voglio fare una premessa: non sono una truccatrice professionista, quindi in casa ho prodotti adatti al mio trucco, al mio colore di pelle (per quanto riguarda il fondotinta) e alle mie -ahimè- vistose occhiaie; la mia mamma ha un colore di pelle molto più rosato del mio e, fortunata lei, pochissime occhiaie... Probabilmente con prodotti più adeguati a lei il trucco sarebbe risultato migliore, anche se sono già comunque soddisfatta; non ve la mostrerò struccata (mamma è solo perchè ho dimenticato di fotografarti senza trucco!), ma vedrete le foto di come si trucca normalmente lei e di come invece l'ho truccata io e proverò a spiegarvi le differenze ^_^


Questa è la mia mamma come si trucca di solito; io l'ho fatta struccare ^_^ e ho ricominciato da capo e questo è il risultato finale
(scusate, l'immagine non è perfettamente a fuoco -_-')

Ora, per dare più senso a questo post in questo blog, voglio provare a spiegare il perchè delle differenze tra il suo trucco e il mio ^_^
 

Mia mamma delinea gli occhi con una riga di eyeliner nero liquido e stende sotto l'arcata sopraccigliare un velo di terra; per le sopracciglia usa una matita color marrone scuro.
1. sulla palpebra ho steso una base chiara per uniformare il colore e all'attaccatura delle ciglia ho sfumato un marrone molto tenue per poter poi stendere una leggera linea di eyeliner marrone in crema (la stessa cosa ho fatto sotto l'occhio): questo mi ha permesso di delineare il contorno dell'occhio senza appesantirlo troppo, infatti l'eyeliner scuro tende a rimpicciolire l'occhio, soprattutto su occhi chiari come quelli di mia mamma
2. per contrastare la palpebra leggermente cadente ho dato un velo di ombretto color tortora subito sopra la piega naturale dell'occhio per ingrandire la palpebra stessa
3. sotto l'arcata sopraccigliare ho messe un ombretto opaco chiaro, color crema: questo crea una sorta di effetto lifting, dando l'impressione di "alzare" l'arcata e rendendo quindi l'occhio più grande (la cosa contraria come nella foto 1, di scurire questa zona, chiude invece lo sguardo rendendo l'occhio più piccolo, cadente)
4. infine per le sopracciglia ho usato lo stesso ombretto tortora di prima che da un effetto molto più naturale e più simile al colore delle sopracciglia e dei capelli
 
Sul viso ho steso una crema colorata molto leggera e un velo di blush rosato (mia mamma è fissata con la terra, ma ho cercato di spiegarle che un colore più caldo si addice meglio o_o) e per le labbra ho usato un colore molto simile a quello delle sue labbra, ma ci siamo ripromesse di osare maggiormente la prossima volta con un bel rosso!

Ho voluto condividere questa giornata speciale con la mamma, ricordando quando avevo 18 anni ed era lei a truccare me ;)
Ringrazio la mia mamma per la disponibilità e le ricordo di non azzardarsi più in mia presenza a mettere quella terra rossa sotto le sopracciglia '_'

BUONA FESTA DELLA MAMMA A TUTTE!

^_^
Eppi

Prodotti utilizzati
MAC FIX+ Brume Fixante
MAC Fast Response Eye Cream
MAC Studio Moisture Tint SPF 15 Medium Dark
MAC Prolongwear Concealer  NW25
URBAN DECAY Eyeshadow Primer Potion Original
MAC Painterly Paint Pot 
URBAN DECAY Naked Palette col. Naked e Buck
KIKO Precision Eye Pencil n.301
KIKO Eye Shadow n.122
NEVE MAKEUP Blush Minerale Swinging London
BAREMINERALS Mineral Veil
PUPA True Lips n.21
MAC Lipstick Sheen Supreme
MAC Cremesheen Glass Star Quality 



Continua...

I miei prodotti VISO


Dopo aver dedicato così ampio spazio alla base della base, devo dare dimostrazione del fatto che io per prima seguo i miei consigli ^_^

Quindi ho pensato di parlarvi dei prodotti che uso io per la pulizia e l'idratazione del mio viso.

Del Gel di Sephora avevo già parlato in un post precedente: è un sapone liquido molto dolce, dalla profumazione gradevole che uso per lavare il viso mattino e sera.

Il mio Tonico fantastico di Mac è il LIGHFUL SOFTENING LOTION: pulisce la pelle in profondità dopo il lavaggio e la prepara alla crema, ha un profumo delicato che... sa di pulito e metterlo è un vero piacere; lo utilizzo anche la sera dopo essermi struccata e la pelle resta più fresca. Una piccola quantità lasciata in frigo e messa al mattino su un dichetto di cotone applicato sugli occhi, si trasforma in una pozione miracolosa contro i gonfiori!

Anche gli struccanti sono di Mac. 
Il primo è il CLEANSE OFF OIL/TRANQUIL, un delicatissimo olio che rimuove il trucco senza lasciare residui e rende la pelle morbida e distesa: 2 pompette sulle mani e lo passo su tutto il viso insistendo un po' sugli occhi, poi sciacquo et voilà! Ciò che trovo meraviglioso è che, rispetto ad altri struccanti oleosi, questo non lascia la pelle unta e la sensazione di pulito è TOTALE!
Il secondo è il PRO EYE MAKEUP REMOVER, uno struccante liquido che elimina senza fatica anche i trucchi waterproof e che non ha bisogno di essere risciacquato. Lo utilizzo quando mi devo struccare di corsa e non ho voglia di dover lavare il viso dopo, oppure al mattino se mi accorgo che per caso la sera prima non sono stata particolarmente accurata *_*

Per idratare il viso uso la COMPLETE COMFORT CREAM di Mac: una crema molto nutriente che lascia la pelle asciutta e luminosa, la uso da ormai due anni e mi trovo davvero benissimo; andando verso l'estate scelgo di solito una crema più rinfrescante e leggera (vi terrò aggiornate sulla prossima scelta)
Infine, avendo delle occhiaie genetiche particolarmente vistose che peggiorano proprio in primavera con l'arrivo della mia allergia, ho due diversi contorno occhi: la sera uso l'ADVANCED NIGHT REPAIR di Estée Lauder che è particolarmente ricco e mi piace pensare che applicato in quantità abbondante sul contorno occhi la sera, si lavori le occhiaie tutta la notte in comodità :) inoltre lascia la pelle un filo unta, quindi preferisco non usarlo di giorno, ma lavarne via eventuali residui al mattino. 
Di giorno uso invece il REPAIRWEAR di Clinique che rispetto all'altro è più leggero quindi messo al mattino sotto il trucco si assorbe immediatamente, inoltre è fragrance free cosa che non mi dispiace visto che, talvolta, le creme soprattutto, hanno odori persistenti e forti.

Mi rendo conto che, tolto il detergente di Sephora, tutti gli altri prodotti sono piuttosto cari, caratteristica che in generale accomuna i trattamenti viso da profumeria.

Se qualcuna mi vuole consigliare un contorno occhi alternativo, i miei sono quasi finiti ;)

^_^
Eppi

Continua...

Se ti si secca il mascara...

...BUTTALO!

Mi dispiace ma non conosco un rimedio contro il mascara che vi abbandona prima di terminare! (su internet in realtà ho trovato consigli vari per "recuperarlo" ma nessuno mi è sembrato vagamente interessante, se voi provate fatemi sapere)

Dicevamo dunque non c'è rimedio... Io in realtà ho trovato un rimedio alternativo: nel senso che evito il nervoso quando mi si secca il mascara. Come? Semplicemente evitando di comprare mascara dai prezzi esorbitanti... e qui arriva la "meraviglia" di questo post, il consiglio che vi rivoluzionerà la vita TADAAAAAAAAA!!!!

 Vi presento i mascara della Essence e con questi non dovrete più preoccuparvi! Non perchè non si secchino, figuriamoci... Ma perchè hanno un costo RIDICOLO e danno risultati INCREDIBILI! Quindi anche se si seccano, il danno economico sarà davvero minimo... Si perchè non crediate che spendere tanto per un mascara garantisca necessariamente un ottimo prodotto: un po' come in tutte cose a volte anche e soprattutto investendo poco, si hanno ottimi risultati!

I prodotti Essence sono in generale moooolto economici con prezzi che partono da 1€ e che a stento superano i 5€ e si trovano da Oviesse e da Coin in stand solitamente incasinatissimi dove pare sempre sia appena passato uno stormo di cavallette incazzate! (rimando a più avanti un post più dettagliato sulla marca)

I mascara hanno un prezzo che se non ricordo male si aggira intorno ai 3€ o poco più; li ho provati credo quasi tutti e al momento i tre che vedete nella foto sono in assoluto quelli che ho preferito e che finiscono nel cestello degli acquisti ogni volta che li trovo anche se non mi servono (tanto finisce sempre che li regalo a qualche amica per farli provare) ma è troppa la paura che prima o poi smettano di farli *_*
Da quando li ho scoperti credo che non valga assolutamente più la pena di spendere cifre a volte esorbitanti per mascara che prometto ciglia lunghissime, voluminosissime, insomma delle ciglissime e danno poi risultati deludenti, ma se anche mantenessero le promesse questi offrono le stesse cose a un prezzo super contenuto.
Per darvene prova, di seguito trovate descrizione e foto del prodotto applicato; ho pensato però, che per essere "testato" il  risultato andava comparato con un prodotto di prezzo superiore e ho deciso di utilizzare il mascara di Benefit THEY'RE REAL che, per info, costa 24,50€ e promette ciglia curve, voluminose e lunghe da sembrare finte!

I LOVE EXTREME VOLUME (nero)

E' probabilmente il mascara più venduto di Essence, ha uno scovolino a setole naturali molto fitte, il colore è nero intenso e già alla prima passata apre lo sguardo; personalmente do una seconda passata solo quando voglio l'effetto ciglia finte.


I LOVE EXTREME CRAZY VOLUME (fucsia)

E' uscito da poco, ha lo scovolino in silicone molto lungo che quindi con una sola passata riesce a prendere quasi l'intera lunghezza dell'arco cigliare; i "dentini" sono presenti anche sulla punta dello scovolino e permettono un lavoro di precisione anche sulle ciglia inferiori che di solito mi danno qualche problema -_- con un paio di passate l'effetto volume è evidente e il risultato ottimo!


GET BIG LASHES VOLUME BOOST

E' quello che uso da più tempo e quindi il mio preferito ;) ha uno scovolino classico mooooolto panciuto che raccoglie molto prodotto e permette una diffusione uniforme; con una sola passata ho sempre un ottimo risultato e ha una durata strepitosa!


THEY'RE REAL (Benefit)

Lo scovolino è siliconico, più simile quindi al fucsia di Essence e il mascara, rispetto agli altri, decisamente più "liquido" da una sensazione di stesura più semplice soprattutto nella prima passata.


A mio parere però, e spero che dalle foto si intuisca, il risultato non è tale da giustificare una spesa così superiore... a voi la scelta!

Prima di lasciarvi correre a cercare gli stand Essence va detto che a tutti questi pro si affianca un fastidioso contro: difficilmente si trovano i tester, quindi molte maleducate persone aprono le confezioni per guardare o peggio ancora provare il prodotto; questo comporta, per quanto riguarda il marscara, che sia probabile che si secchi più velocemente di quanto vi aspettereste dato che magari voi iniziate ad usarlo oggi ma il tubetto è stato aperto 2 settimane fa... Per quanto mi riguarda ho deciso che è un rischio che, dato il piccolo investimento, posso correre...

^_^
Eppi
Continua...

PENNELLI: consigli per il primo acquisto

Scrivendo la parola pennelli mi sembra che mi si apra davanti un vero e proprio universo di possibilità, informazioni e cose da dire... Per chi non sa truccarsi (almeno per me è stato così), i pennelli rappresentano un vero e proprio gorgo nel quale si rischia di perdersi...

Iniziamo col dire che questo non vuol essere un post sulle marche (tantissime) o sui pennelli in generale, ma vuole essere un suggerimento per i primi pennelli che si possono acquistare. 
video 

(scusate per la non ottima qualità del video e per la faccia brutta ^_^)
In ogni caso, dopo l'infarinata che spero di aver fornito con il video, cercherò di fare il punto.
Innanzitutto le marche: in commercio ce ne sono tantissime (!), quasi tutti i pennelli che avete visto nel video sono della Neve Cosmetics una marca che adoro e che vende online (farò magari un post dedicando ampio spazio alle mie considerazioni su questa marca); sono però consapevole del fatto che non tutti possano/vogliano acquistare on line quindi ho pensato di suggerire alternative di Kiko (che ha prezzi molto abbordabili e si trova ovunque oltre che online) e Sephora (che è un po' meno economica), ma sono solo un'idea ovviamente, va bene qualsiasi alternativa!


Queste sono le tre soluzioni delle marche indicate, il migliore è secondo me quello della Neve: è il più morbido e quello con cui riesco a lavorare meglio e anche a sfumare leggermente, cosa che assolutamente non riesce con quello di Sephora.


Questo tipo di pennello serve per sfumare i contorni dell'ombretto se non si vuole dare una linea troppo netta (parlerò meglio più avanti di come usarlo al meglio). Per essere sincera, in questo caso il pennello Neve non mi soddisfa al 100%, è meglio quello di Sephora, che però costa il doppio *_* quindi per iniziare suggerisco l'elegante via di mezzo di Kiko, è buon compresso per provare ad utilizzare questo tipo di pennello!

Il pennello Sephora è molto compatto, personalmente non mi trovo molto bene, preferisco ancora una volta quello Neve anche se quello di Kiko che è più appuntito mi piace di più perchè permette una maggiore precisione.

Quello migliore è sempre Neve, ma in alternativa, dato il prezzo, meglio Kiko; questo pennello si può usare non solo per l'eyeliner ma anche con l'ombretto, bagnandolo leggermente con una goccia d'acqua permette di tracciare delle linee che incorniciano bene l'occhio.

Questo tipo di pennello (che nel video non ho mostrato) può essere utilizzato in alternativa a quello da sfumatura: data la sua punta angolata si adatta perfettamente alla piega dell'occhio.

Le possibilità per i pennelli da fondotinta sono davvero varie, qui ne ho messi solo alcuni, ma se date un'occhiata ai siti di queste marche vi renderete conto che ci sono numerose alternative a quanto trovate qui; per me l'idea più valida resta quella di un unico pennello (nello specifico il Kabuki di Neve è quello secondo me in assoluto migliore) utilizzato per il fondotinta (sia liquido che minerale) che per la cipria: almeno all'inizio è davvero la soluzione ideale per risparmiare e avere comunque ciò che serve.

Per quanto riguarda il blush, qui delle Neve ho messo quello con cui ho iniziato, ma è disponibile sul sito anche la versione angolata (si chiama Blue Contour e costa 12,90€)

Concludendo questa lunga carrellata che spero sia stata utile e non abbia confuso ancora di più le idee ^_^ i pennelli della Neve Cosmetics secondo me sono ottimi prodotti che uniscono alla qualità (io li ho da molto tempo e nonostante i lavaggi reggono alla grande!) un prezzo decisamente basso; scarto quelli di Sephora perchè non mi piacciono (personalmente non mi sono trovata bene con nessuno di questi) e costano secondo me troppo rispetto alla qualità del prodotto. Considero Kiko una valida alternativa nel caso in cui non si voglia spendere tanto ma non si ha la possibilità/voglia di fare l'acquisto online di Neve.

Ultimo flash: per una "prima" trousse di pennelli, il mio consiglio sincero è la linea Glossy Artist di Neve, uscita da poco (alcuni pennelli sono forse al momento esauriti) è davvero SUPER come qualità e come prezzo!

^_^
Eppi
Continua...

GLOSSYBOX: perchè no?

Iniziamo col dire che l'idea della GLOSSYBOX è, secondo me, una figata pazzesca! Mi fa impazzire già solo il packaging: se me la regalaste vuota sarei al settimo cielo, figurarsi piena ^_^

DI COSA SI TRATTA
Una scatola contenente 5 prodotti di bellezza che vi viene inviata a casa mensilmente

COME FUNZIONA
E' un servizio in abbonamento mensile. 
 L'abbonamento può essere sottoscritto direttamente dal loro sito scegliendone la durata (faccio presente che farlo per più mesi non comporta uno sconto, quindi valutate...)
Si rinnova in automatico di mese in mese a meno che non si decida di dare disdetta 2 settimane prima della spedizione senza alcuna spesa aggiuntiva

COSA CONTIENE
Non lo saprete finchè non sarà tra le vostre mani ^_^
La "filosofia" sta proprio in questo: dopo aver sottoscritto l'abbonamento vi viene richiesto di compilare una scheda con le caratteristiche della vostra pelle e dei vostri capelli, poi di scegliere tra un lungo elenco di prodotti (trattamenti corpo, viso, make up, smalti, profumi etc) cosa assolutamente non volete/usate e quali cosmetici invece preferireste ricevere e poi ancora eventuali opzioni sui colori (ad es. su smalti e ombretti) e così via. Ovvio, non è possibile scegliere esattamente i prodotti che volete, ma tramite questo profilo riceverete più facilmente cosmetici in linea con le vostre esigenze e curiosità.
C'è anche la possibilità di scegliere una Glossybox Green che contiene prodotti più naturali

QUANTO COSTA
14€ al mese inclusa la spedizione
 
PERCHE'
A un prezzo contenuto, offre ben 5 prodotti di brand normalmente piuttosto costosi 
(N.B. i prodotti possono essere in full size o in formato prova
Inoltre c'è la possibilità di saggiare dei prodotti che normalmente non acquisteremmo per i motivi più svariati e anche prodotti in anteprima (sul sito si può poi compilare una scheda di valutazione di quanto ricevuto, in modo da fornire alle case produttrici un feedback diretto); abbiamo quindi l'opportunità di avere delle sorte di "campioni" prova di una vasta gamma di cosmetici e allargare così le nostre conoscenze e competenze.
Sul sito, in maniera molto trasparente, è possibile leggere i commenti di chi ha ricevuto le precedenti Glossybox e non vengono assolutamente discriminati i commenti negativi: si può valutare e decidere.

CONSIGLIATO PER...
Chi è curioso
Chi ama le sorprese
Chi vuole provare prodotti nuovi ma non sa da dove iniziare
Chi non ha tempo di girare per negozi e profumerie
Chi vuole essere sempre aggiornato

^_^
Eppi

...e se per caso vi state chiedendo se io ne ho mai provata una la risposta è  non ancora, appena mi arriva quella di maggio vi faccio sapere ^_^
Continua...